Ciaspole

Scopri i percorsi per ciapole ad Airolo, per un trekking invernale con tutta la famiglia.

Ciaspole

Utilizzare le ciaspole è sicuramente il miglior modo per continuare a fare trekking, senza eccessivo impegno e preparazione tecnica, anche in periodo invernale.

Le ciaspole hanno origini antichissime, addirittura millenarie: esse venivano infatti utilizzate dai cacciatori per spostarsi quando la neve gli impediva l’utilizzo di calzature normali. Oggi, invece, i percorsi con le racchette da neve iniziano a popolare i comprensori sciistici; non per niente: essi sono una bellissima occasione per fare trekking sulla neve con tutta la famiglia: adatto a tutti, questo sport appassiona grandi e piccoli.

Ad Airolo-Pesciüm disponiamo di oltre 10 km di sentieri per racchette da neve, suddivisi in 3 tracciati:

  • Sentiero Nante - Pesciüm
  • Sentiero Val Pozzuolo
  • Sentiero Nante - Ravina

Guarda la mappa


Informazioni utili

Le ciaspole vanno utilizzate con i bastoncini telescopici, che aiutano a mantenere equilibrio e ritmo. Nello zaino, soprattutto se si esce dalle zone boscose, non deve mai mancare l'A.R.V.A.. Per gli itinerari più impegnativi possono essere utili un paio di ramponi.

Ciaspole

Informazioni Impianti

Impianti
Impianti: 0/8
Sentieri
Escursionismo: 0/3
Sentieri
Tracciati MTB: 0/6
Impianti
Bar/Ristoranti: 0/4
Meteo Airolo 19°

Lunedì 25/5/2020

meteo
Martedì 26/5/2020:
9°/22°
meteo
Mercoledì 27/5/2020:
7°/20°
meteo
Giovedì 28/5/2020:
8°/22°

Sentiero Val Pozzuolo

Affacciato sull’imponente massiccio del San Gottardo, il sentiero invernale di Airolo - Pesciüm offre la possibilità di passeggiare ammirando da un punto di vista privilegiato il cuore delle alpi svizzere.
Grazie alla moderna funivia degli impianti di risalita di Airolo - Pesciüm, località facilmente accessibile grazie all’uscita autostradale, in un attimo si viene catapultati in un universo imbiancato. Giunti a quasi 1800 metri di quota, seguendo la via tracciata per gli escursionisti, rapidamente ci si allontana dalle piste frequentate dagli sciatori.

Lungo il percorso circolare, senza grandi dislivelli, si scopre una natura selvaggia e rilassanti silenzi. A metà percorso, le lunghe mura della Cascina Nuova ricordano come sotto la spessa coltre nevosa riposano i pascoli che d’estate sono teatro di un’intensa vita alpestre.

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy. Clicca qui per modificarla o Clicca qui per chiuderla.

Meteo

Impianti

Webcam

Contatti
E-Guma
Buoni regalo