Inaugurazione piste olimpiche

1.2.20 h.09:00 Airolo-Pesciüm

Inaugurazione piste olimpiche

Madrine d’eccezione Doris De Agostini e Michela Figini

Grazie ai lavori di messa in sicurezza effettuati nel corso dell’estate, da inizio stagione Valbianca SA propone due nuove piste, una a Pesciüm e una a Ravina.

Queste nuove piste verranno ufficialmente inaugurate sabato 1 febbraio.

All’inaugurazione verrà svelato il nuovo concetto di denominazione delle piste del comprensorio di Airolo-Pesciüm e saranno presenti le Campionesse della regione che hanno reso famoso il nome della stazione di sci di Airolo in tutto il mondo: Doris De Agostini e Michela Figini!

Il programma prevede la discesa di entrambe le nuove piste in compagnia di Doris e Michi e di tutte le persone che vorranno partecipare a questo momento speciale.
(n.b: entrambe le piste sono di difficoltà nera).

Per rallegrare l’attesa alle stazioni a monte di Comascné e Varozzei, partenza delle nuove piste, ci saranno musica e bibite calde per tutti!

Programma:

  • Ore 10.15 Ritrovo stazione a monte scilift Comascnè 
  • Ore 12.30 Ritrovo stazione a monte seggiovia Varrozzei
  • Dalle 13.00 Risotto allo Châlet Ravina

 Per terminare al meglio la giornata, presso il bar après ski la Chièuna un dj animerà la serata.

Le madrine d'eccezione: Doris De Agostini e Michela Figini

La stazione di Airolo-Pesciüm può vantare due campionesse di sci alpino che hanno effettuato qui le loro prime sciate e che saranno le madrine d’eccezione dell'evento: Doris de Agostini, Michela Figini

Doris De Agostini è un'ex sciatrice alpina specialista della discesa libera, la prima sciatrice ticinese a imporsi in questa disciplina. Nel suo palmarès figurano otto vittorie in Coppa del Mondo, la Coppa del Mondo di discesa libera del 1983 e la medaglia di bronzo vinta ai Mondiali disputati a Garmisch-Partenkirchen nel 1978.

Michela Figini è stata una sciatrice alpina svizzera polivalente. Michi è stata una delle atlete di punta della nazionale svizzera negli anni 1980 ed è stata portabandiera della Svizzera durante la cerimonia di apertura dei Giochi olimpici invernali di Calgary 1988. Nel suo palmarès vanta, tra l'altro, un oro olimpico, uno iridato, due Coppe del Mondo generali e sei di specialità.

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy. Clicca qui per modificarla o Clicca qui per chiuderla.

Meteo

Impianti

Webcam

Contatti
E-Guma
Buoni regalo